Campanelli d’allarme per il gioco d’azzardo patologico

Molto spesso alcuni comportamenti nel giocatore sono presenti da anni ma i familiari pur essendone a conoscenza non riescono a ricondurli al gioco.

Di seguito alcuni segnali caratteristici:

Il tempo:

  • Il suo tempo lo trascorre maggiormente fuori casa
  • Agli appuntamenti arriva quasi sempre in ritardo
  • Tralascia o dimentica degli impregni importanti
  • Quasi sempre arriva a scuola o sul lavoro in ritardo
  • Trascorre dei lunghi periodi di assenza senza saperne dare una spiegazione plausibile

Il denaro:

  • Le spese iniziano ad aumentare
  • In genere non fa vedere gli estratti dei pagamenti
  • Fa scomparire oggetti di valore o denaro
  • Inizia a chiedere dei prestiti
  • Inizia a contrarre dei debiti

Personalità:

  • Presenta dei cambiamenti nelle sue abitudini sessuali ed alimentari
  • Inizia ad avere problemi di insonnia
  • Inizia ad avere improvvisi sbalzi d’umore e scatti d’ira
  • Sembra ansioso, depresso o irritabile
  • Ha la tendenza a minimizzare quando parla del gioco o dei soldi che sta perdendo
  • Inizia a parlare molto spesso del gioco e delle possibili vincite
  • Inizia a trascurare la cura della sua persona
  • Inizia a trascurare la famiglia
  • Inizia ad essere sempre più introverso e ritirato socialmente

Bibliografia: GAP, Orientamenti per la prevenzione, a cura di Gioacchino Lavanco. Pacini Editore. 2013.

Dott. Angelo Rizzo

Psicologo – Responsabile

Centro d’Ascolto “La Casa sulla Roccia – Gioi (SA)”

Precedente Adolescenti in Gioco Successivo Adolescenti in gioco 2017